La nostra storia

Azienda - Testo apertura (pre foto): 

Fondata nel 1976 da Urbano Ravaioli a Villanova di Bagnacavallo. Nel 1985, quando rileva l’attività Elio Bagnari (attuale Presidente), Ravaioli Legnami è una piccola realtà artigianale nel cuore della Romagna, con un’unica gamma di profili in legno, un capannone limitato e 5 dipendenti.

Azienda - Immagine apertura: 
Ravaioli Legnami - Profili: la nostra storia
Azienda - Testo: 

Nel tempo un processo continuo di innovazione e industrializzazione investe il sito produttivo, dotandolo progressivamente di macchine ad alta precisione e di una rinnovata capacità di magazzino. È il periodo in cui Ravaioli si specializza nella produzione di una vasta gamma di profili in legno, affermandosi sul mercato fra le aziende più competitive del settore.

L’azienda cresce: nascono le filiali
Ravaioli espande le proprie radici sul territorio regionale con la creazione di 2 filiali: la prima, inaugurata nel 1996, a Villanova di Castenaso (Bologna) e la seconda a Rimini nel 2000. La nascita delle due nuove sedi permette di concentrare un reparto specializzato esclusivamente nell’assemblaggio di cornici da quadro a Villanova di Castenaso. Ma il percorso di crescita non si ferma qui.

 

decking ravaioli regnami - la nostra storiaDai profili al decking
Nel 2002 Ravaioli compie un salto di qualità: diversifica la propria produzione puntando sul decking. Inizia a importare listoni grezzi di legno esotico da Asia, Africa e Sud America. Impiega le stesse macchine già in uso per i profili anche nella lavorazione e fresatura del legno esotico da utilizzare per la realizzazione del decking. Nasce così l’eleganza naturale e durevole dei pavimenti per esterni firmati Ravaioli.
L’introduzione di questa nuova linea si rivelerà una scelta azzeccata e lungimirante: dal 2005 al 2011 la commercializzazione del decking segue un significativo trend di crescita fino a rappresentare circa il 60% del fatturato totale.
Con un brand più forte, l’azienda partecipa all’edizione 2008 del Made Expo di Milano. Da questa manifestazione internazionale, Ravaioli getta le basi per creare la sua rete capillare di vendita in Italia e all’estero.

 

woodwrap rivestimenti ravaioli regnami - la nostra storiaSoluzioni verso l’alto: dal decking alle pareti
Il team Ravaioli nel 2010 studia la possibilità di utilizzare i listoni in diverse essenze anche per il rivestimento esterno degli edifici. Tale evoluzione dalle pavimentazioni alle pareti sfocia in una joint venture tra Ravaioli Legnami e Alutek Sistemi, azienda specializzata in facciate ventilate. Da questa collaborazione prende vita Woodwrap: il sistema unico di facciate ventilate in legno, lanciato al Made Expo 2011 a Milano.

Sempre più competenze
Nel 2011 assorbe i marchi di Marittima, concorrente specializzata da anni nel settore del decking. L’acquisizione aumenta le competenze tecniche, con nuove risorse umane, e più in generale i fattori di successo di Ravaioli. L’azienda dispone infatti di macchinari robotizzati CNC ad altissima precisione, impiegati nella produzione delle plotte pleassemblate richieste per la realizzazione di grandi porzioni di pavimento e opere di arredo urbano come camminamenti, darsene e pontili. Ravaioli unisce alla rapidità di esecuzione la precisione di costruzione con un abbattimento dei costi di posa in opera. Può realizzare su progetto, offrendo ai clienti un servizio tecnico completo, anche soluzioni di wood engineering.

 

marittima wood-engineering - ravaioli regnami - la nostra storiaL’evoluzione continua
Oggi, con più di 30 anni di esperienza, l’azienda ha tutti i numeri in crescita. Offre soluzioni in legno a 360°, realizzate in magazzini ad alta tecnologia che complessivamente si estendono per circa 10mila mq. Può contare su una cinquantina di collaboratori operativi nelle 3 sedi aziendali e una rete di vendita distribuita su tutto il territorio nazionale.
Ravaioli è in continua espansione oltre i confini nazionali. Misura già soddisfacenti risultati con clienti fidelizzati nell’area del Nord ed Est Europa e Bacino del Mediterraneo, grazie a un team di lavoro dedicato e alle campagne promozionali sulle principali riviste internazionali di settore.
Attualmente l’azienda sta investendo su strategie di internazionalizzazione verso nuovi mercati esteri.