Adobo, qualità, versatilità e sostenibilità ambientale

Adobo, qualità, versatilità e sostenibilità ambientale

La novità Ravaioli di questa fine estate è Abodo, un legno lamellare di origine neozelandese ottenuto dalla lavorazione del Pino Radiata. Grazie alle più avanzate tecnologie nasce un prodotto di grande qualità, elegante, versatile e realizzato nel rispetto della sostenibilità ambientale.
Abodo viene trattato con il procedimento chiamato “Vulcan”, un termotrattamento a 230° che ne migliora le caratteristiche fisiche: gli dona un colore dai toni di marrone più caldi ed esalta il suo profumo di legno tostato. Il successivo procedimento di incollaggio delle tavole, invece, lo rende un materiale senza nodi e con poche e ridotte fessurazioni. In questo modo acquisisce migliore stabilità dimensionale e compattezza oltre a un aspetto armonico ed elegante caratterizzato da venature continue sul lato a vista. Sono proprio queste venature che caratterizzano i due tipi di profli in Abodo: uno con effetto seghettato dall’aspetto più naturale, perfetto per uno stile moderno e industriale; oppure con effetto piallato, che ne enfatizza la venatura rigata e gli dà un aspetto più tradizionale e classico.
Abodo, garantito 15 anni, è ideale per realizzare rivestimenti a parete, frangisole e ombreggianti, sottotetti e in generale profli architettonici decorativi.
Il Pino Radiata utilizzato per la produzione di Abodo è coltivato in foreste neozelandesi gestite secondo i criteri del Forest Stewardship Council® (FSC®).

Puoi scoprire tutti i dettagli di Abodo nella brochure scaricabile a questo link