Certificazioni

CERTIFICAZIONI

Ravaioli Legnami dedica estrema attenzione a tutte le fasi del suo processo produttivo: dalla scelta delle materie prime alla lavorazione, fino al controllo sistematico sulla qualità finale del prodotto. Importa direttamente e cura la scelta delle specie legnose migliori in un’ottica di tutela delle risorse naturali e dell’ecosistema.

Fin dal 2011 l’azienda è dotata della certificazione FSC® per la corretta gestione della Catena di Custodia, certificazione che identifica legnami provenienti da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Grazie a questa certificazione “un’organizzazione può garantire il mercato circa la provenienza del legno venduto e quindi dimostrare in maniera corretta, trasparente e controllata il proprio attivo contributo alla gestione forestale responsabile”.

A partire dal 2017 l’azienda ha affiancato alla certificazione FSC® anche la certificazione PEFC, che attesta la conformità della gestione boschiva a particolari requisiti di sostenibilità ambientale per assicurare la salvaguardia e conservazione delle foreste, rigorosamente e periodicamente controllate.

Da alcuni anni, per offrire una garanzia in più soprattutto nel caso di grandi progetti, l’azienda ha ottenuto la marcatura CE per il legno ad uso strutturale, ovvero quel legno che viene utilizzato per le costruzioni. Questo legno deve essere controllato dall’inizio alla fine del suo ciclo produttivo, secondo rigorosi criteri.

Fin dalla sua entrata in vigore, Ravaioli Legnami è fedele ai requisiti imposti dalla Timber Regulation [Regolamento UE 995/2010], lo strumento con cui l’Unione Europea fronteggia il commercio di legno illegale nei Paesi membri. L’azienda fa  inoltre parte dei membri di Conlegno, consorzio privato senza scopo di lucro che si occupa di tutelare il patrimonio forestale e la biodiversità.

Oltre a questo, l’azienda osserva le linee guida di C.I.T.E.S., la Convenzione di Washington compresa nel programma ambientale delle Nazioni unite (UNEP) e ha conseguito dall’Agenzia delle Dogane la certificazione EUR 1 “Status di Esportatore Autorizzato” (IT/003/RA/12).